Instagram
logotype
 ARRAMPICATA ALLA TORRE MEDIOEVALE, Piemonte, Cartosio. 27 maggio 2017



cartosio torre 4.jpg - 246.98 KB

Una torre come tante ma un'arrampicata molto diversa dal solito: senza scarpette stavolta!
Non staro' a dilungarmi sulle difficolta' intrinseche perche' sono ovvie...il dolore, il fastidio, la mancanza di franchezza nel poggiare il piede..e tutto si converte in maggior fatica per le braccia.


cartosio torre 1.jpg - 275.41 KB

Ma non e' il gusto per l'autolesionismo che mi ha spinato a scalare a piedi nudi; essenzialmente e' stata la voglia di provare qualcosa di nuovo ed in secondo luogo la voglia di mostrare a chi, a volte restio nel concedermi di arrampicare sui monumenti, quanto cio' si possa fare volendo, ad "impatto zero".

Senza scarpette infatti si escludono totalmente anche le piccole strisciate di gomma che seppur di facile rimozione a volte possono apparire sulla superficie che ne viene a contatto.


cartosio torre 2.jpg - 231.60 KB

E quindi in questo mondo dove si sa' niente e' gratis, sono felice di aver pagato con un po' di sangue questa "certificazione/dimostrazione/lasciapassare" che spero mi agevoli negli eventi futuri, specie quando si tratta di convincere qualche istituzione!
Ringrazio per le fotografie Anna Giuliano.











 Soliti Ignoti - Il ritorno. Italia, 5 maggio 2017


soliti ignoti didascalia.jpg - 93.61 KB

Indovinare la mia identita' non e' stata impresa molto ardua per la concorrente, ero infatti l'unico "ignoto" vestito in modo appariscente ed "arrampica su sedia" era l'unica attivita' inusuale.


soliti ignoti sedia.jpg - 214.34 KB

Non e' cosi' banale come puo' sembrare...il momento piu' difficile e' quando ci si trova dietro alla sedia; in quel frangente il peso tende a farla cadere.


soliti ignoti sorriso.jpg - 94.43 KB


Felice di aver portato l'arrampicata della sedia in televisione. Ho fatto questa prova infatti fra le mura domestiche qualche anno fa, cliccando "qui" e' possibile vedere il video, al quale per altro sono molto affezionato perche' era presente anche Kali'...ma prima d'ora nessuno mi aveva proposto di portarlo in uno show.

Per vedere invece il video della trasmissione cliccare "qui". Sono subito all'inizio.








 Ninja Warrior. Italia, novembre 2016


ninja warrior viso e camino.jpg - 79.93 KB

Da molto tempo in molti si domandavano come mai "uno come me" non era ancora stato al Ninja Warrior, show popolare ormai in tutto il mondo, conosciuto per i suoi ostacoli tipicamente fisici e di braccia.
Ebbene eccomi, sono riuscito ad intrufolarmi nella versione italiana e come previsto tutti gli ostacoli presenti erano relativamente facili ai miei occhi (ed anche alle mie braccia). Il video qui sotto vale piu' di mille parole...cio' nonostante non sono riuscito a vincere, ad essere "il migliore". Perche'?

Be', il fatto e' che si', gli ostacoli di braccia erano facili, ma di tanto in tanto lungo il percorso vi erano dei trampolini da saltare che insistevano proprio sul mio punto debole: le gambe. "Io non sono fatto per spingere di gambe ma per tirare di braccia" dissi, quando mi intervistarono circa la mia caduta al trampolino.

Mentirei se dicessi che non mi importa di essere caduto, di non aver fatto la finale...ovvio che mi sarebbe piaciuto...ma e' anche piu' che mai vero che sono contento di essere stato eliminato in seguito ad una caduta avvenuta in un ostacolo di gambe perche' sapevo che non era il mio forte, l'avevo previsto...ci poteva stare.


ninja warrior bacio.jpg - 61.01 KB

Se fossi andato in finale avrei forse dimostrato con che scioltezza si potevano passare alcuni degli ostacoli piu' difficili del percorso, come la salmon ladder, sulla quale detengo attualmente due Guinness World Record, ed i tanti altri esercizi di braccia tipici dell'ultimo percorso...vabbe', lo mettero' nella lista delle cose da fare il prossimo anno. Me ne torno a casa comunque con un'ottima prestazione, anche dal punto di vista scenico della cosa perche' nonostante mi sia preso il tempo di mandare bacini alla mia ragazza fra il pubblico, feci comunque il miglior tempo sul percorso. Qui il video:











 Tu si que vales. 
Italia, 24 settembre 2016


tusiquevales.jpg - 199.17 KB

I talent show non sono il mio forte, ho sempre pensato:
e' che per quanto possa mettere "dell'artistico" in quello che faccio, rimane comunque una prestazione prettamente atletica e non dico che possa essere difficile da essere capita da parte dei giudici, ma certo non e' il campo in cui sono maggiormente ferrati. Non e' che temo un giudizio negativo, mi secca pensare di non esser stato giudicato da gente competente in campo.

Questo un po' il mio pensiero, che mi faceva storcere il naso a pensare di partecipare; devo ammettere che invece e' stato un successo, sono stato giudicato positivamente da tutti i giudici e dall'88% del pubblico. Passo il turno!










 ARRAMPICATA PER I BAMBINI DELL'A.S.E.O.P. Associazione Sostegno Ematologia Oncologica Pediatrica. Pavullo (MO) 13 agosto 2016


aseop 2016 gruppo.jpg - 292.08 KB

Vado sempre volentieri a fare un giro sulle colline modenesi, sopratutto se per una buona causa come A.S.E.O.P.
Anche quest'anno sono stato l'uomo ragno della situazione e tra foto e giochi gonfiabili sono stato per un pomeriggio in compagnia dei piu' piccoli.


aseop 2016 palco.jpg - 131.61 KB

Sul palco al momento dei ringraziamenti non si e' potuto non accennare al fatto che avrei dovuto arrampicare la torre dell'orologio ma aime', la burocrazia si e' messa di mezzo e purtroppo non e' stato possibile realizzare l'evento; per farci perdonare questa promessa mancata, ne abbiamo fatta una ancora piu' grande: l'anno prossimo porteremo in piazza la Guinness World Record per stabilire un primato mondiale direttamente alla festa di A.S.E.O.P.!








 ARRAMPICATA A TORRE TARLATI,  Toscana, Bibbiena. 21 maggio 2016


torre tarlati Bibbiena 1.jpg - 164.02 KB


Torre Tarlati, o meglio Torre dell'Orologio in piazza Tarlati a Bibbiena e' cio' che rimane dell'antico castello distrutto durante la battaglia di Campaldino nel 1289.

E' sempre affascinante mettere mano a pezzi cosi' imponenti e pieni di storia; a volte come in questo caso sono difficili da arrampicare a causa di recenti restauri, ma devo dire che la fatica e' davvero ben ricompensata.

Baciati peraltro da un clima mite, forse la prima sera calda di quest'anno, e' stata una bella occasione per inoltrarmi in un paesino della Toscana che altrimenti non avrei penso visitato.



torre tarlati Bibbiena 2.jpg - 150.23 KB


La serata e' stata organizzata dall'associazione "noi che Bibbiena" e questa era la prima edizione di "Sportivamente Casentino" un appuntamento sportivo di performance all'avanguardia che mi auguro abbia una seconda edizione l'anno prossimo.








 GUINNESS WORLD RECORD,  Cina,  Pechino, cctv, 11 febbraio 2016


china 2016 primo piano.jpg - 119.61 KB



Per la terza volta saro' sulla rete nazionale cinese; quest'anno il simbolo della Guinness qui lo hanno disegnato con due braccia a supporto...be', vista la mia attitudine, dovrebbe essere di buon auspicio!




china 2016 scala e sfidante.jpg - 125.70 KB











Sinceramente, avrei sperato che la sfida fosse stata su di un nuovo record, mai provato, mai fatto...una cosa nuova! Invece, si rimettera' in discussione la cosi' conosciuta "salmon ladder"...ovvero la scalata, come si vede nell'immagine di sinistra, di una struttura mediante una barra di legno impugnata con entrambe le braccia.







Il tempo da battere nel record che ho stabilito nel 2014 e' 20.73 secondi.


Lo sfidante stavolta e' il forte campione di arrampicata cinese, qui sopra in foto durante le prove. Qixin Zhong il suo nome, e' il cinque volte campione del mondo di arrampicata, specialita' velocita'.
Senza dubbio e' tra le persone piu' forti con le quali mi sia mai confrontato. Sara' una sfida avvincente!




china 2016 taglio e presentatrice.jpg - 109.63 KB



Non so se sia un segno del destino, una fatalita' o che altro...fatto sta che anche quest'anno, per la terza volta, incontro la stessa presentatrice (e ne sono felice, e' una che ci sa fare) e per la terza volte pure, mi faccio male! Cavolo, il giorno prima della sfida, durante le prove...mi han chiesto di provare la struttura per essere sicuri che andasse bene...e durante uno scivolone mio accidentale sono andato a sbattere la mano contro uno bava di metallo...

Non mi faceva tanto male ma...che dire, infortunarsi proprio il giorno prima della prova, e' sfiga forte! Comunque anche gli altri anni nonostante gli infortuni vinsi...speriamo che tanto mi dia tanto!








china 2016 consegna guinness.jpg - 153.46 KB



E queste invece non erano prove ma lo spettacolo in diretta! Eh si...il mio sfidante non e' riuscito a battere il mio precedente record, al che ero io contro me stesso...la scommessa era fare meglio di 20.73 secondi.
Avevo come il mio sfidante, tre tentativi a disposizione, al primo purtroppo ho fatto un tempo di 21.50 secondi, quindi ho mancato il record per un pelo (spezzone che non e' poi stato mandato in onda), al secondo tentativo invece sono riuscito a battermi, fissando il nuovo record a 19.50 secondi.




china 2016 guinness.jpg - 119.99 KB












 QUELLI CHE...IL CALCIO, Raidue. 13 settembre 2015


Piccolo cameo alla prima puntata della nota trasmissione sportiva.


quelli che il calcio.jpg - 92.60 KB

A sinistra, intervista "in bandiera"

A destra, in bandiera sul maxischermo in studio.








 ARRAMPICATA A PORTA SOPRANA, Genova. 26 agosto 2015


Non certo la prima volta che arrampico un monumento, ma certamente la prima volta che il monumento in questione ha la veneranda eta' di 900 anni!
L'imponenza di Porta Soprana:


porta soprana.jpg - 211.78 KB

Come tutti gli anziani, anche questo monumento non e' privo di acciacchi; da una scrupolosa esaminazione pre arrampicata infatti, e' emerso quanto i mattoni di roccia che la compongono fossero in alcuni punti friabili, deteriorati dal tempo, e non da meno, anche il cemento dell'ultimo restauro risalente agli anni '90 presentava qualche imperfezione circa la tenuta.

Dettagli che a un primo impatto hanno quasi fatto saltare l'impresa.


porta soprana corde.jpg - 86.19 KB

La soluzione del caso e' stata questa:
Oltre alla mia corda di sicurezza (rossa), alla scalata sarebbe stata affiancata anche una seconda corda (blu), con il solo scopo di essere disponibile come mezzo di progressione in quei tratti dove valutavo che sarebbe stato rischioso affidare il mio peso agli appigli instabili che offriva la parete.

Qualcuno potrebbe obiettare che la scalata non e' stata fatta in modo "integrale", ma io non lo vedo un male, anzi, per il pubblico sotto, profano di arrampicata, e' stata una buona occasione per vedere un esempio di sistema per risalire una parete "intoccabile". 


porta soprana scritte.jpg - 74.22 KBporta soprana bandiera.jpg - 73.09 KB




























L’evento si e' svolto nel contesto della convention nazionale del benessere «SempreAttivi» e fa parte delle iniziative per la valorizzazione del Museo di Sant’Agostino che gestisce anche Casa di Colombo e Porta Soprana.

La frase riportata qui sopra e' tratta da uno dei tanti giornali che hanno riportato la notizia dell'evento, e mi piace perche' usa un termine saggio ed adeguato: VALORIZZARE.

L'ultima cosa che io voglio e' recare danno a queste strutture, e quindi attirandoci i riflettori di giornali e televisioni nel massimo rispetto storico-culturale, ecco che si valorizza la cosa, l'evento, la citta', il monumento!
E' importante questa cosa, sono attivita' che possono solo promuovere, non recare danno..


porta soprana top.jpg - 27.18 KB

Come dicevo, l'impresa ha avuto molto eco fra i giornali regionali, e qualche articolo e' passato anche qui in Emilia Romagna, tipo questo qui sotto, che a parte le immagini di repertorio che non centrano nulla con Genova, comunque tratta dell'impresa a Porta Soprana:


porta soprana articolo.jpg - 122.15 KB

Altrettante le notizie passate dai telegiornali, qui qualche spezzone:










 ARRAMPICATA PER I BAMBINI DELL'A.S.E.O.P. Associazione Sostegno Ematologia Oncologica Pediatrica. Pavullo (MO) 9 agosto 2015


aseop pavullo agosto 2015 1.JPG - 121.88 KBaseop pavullo agosto 2015 2.JPG - 115.07 KB











































Una farfalla come me non e' che sia cosi' contenta di vestirsi da uomo ragno ma...date le circostanze l'ho fatto ben volentieri.

L'intento era di intrattenere i bambini presenti con quello che a me riesce meglio, ovvero, arrampicare tutto quello che mi capitava a tiro!


aseop pavullo agosto 2015 3.JPG - 207.95 KB

Nonostante parecchie altre attrazioni presenti per loro, per alcuni sono stato un vero e propio beniamino, da seguire ovunque, anche sulle inferriate dei palazzi, come si vede nella foto qui sopra!

Pavullo non e' nuova a questo tipo di iniziative, quest'anno infatti penso fosse il quinto o il sesto evento, annuale appunto, promosso dall'A.S.E.O.P. per sensibilizzare, promuovere e sostenere il mondo della ricerca e del supporto ospedaliero per chi si trova nella sfortunata situazione di aver bisogno di cure.

Naturalmente l'appuntamento e' rinnovato all'anno prossimo,  vi aspetto!


aseop pavullo agosto 2015 4.jpg - 170.39 KB







 ARRAMPICATA ALLA GRU, 10 luglio 2015, notte bianca a Cavezzo (MO)


gru Cavezzo 2015 1.jpg - 89.78 KB


Quest'anno avrei dovuto arrampicare un'altra gru, sempre nella stessa Piazza centrale, Matteotti, quella del monumento...ma purtroppo si sa che i lavori edili non sempre rispettano i tempi previsti, soprattutto quando sono legati a faccende esose di burocrazia come la ricostruzione post terremoto...e cosi', con qualche piccola variante, mi sono ricimentato nello stesso spettacolo dell'anno scorso, arrampicando sulla stessa gru;


gru Cavezzo 2015 2.jpg - 114.56 KB

Una variante, a parte ovviamente i leggings, che se ben ricordate l'anno precedente erano identici coma fantasia ma color lime, e' stato il fatto che non mi sono fatto calare direttamente da chi mi faceva sicura dal basso, bensi' mi sono fatto dare la corda su ed una volta recuperata tutta ho attrezzato il modo di autocalarmi. Un po' piu' "tecnica" come cosa diciamo, che mi ha visto permanere in cima qualche minuto in piu'.


gru Cavezzo 2015.jpg - 124.77 KB

gru Cavezzo 2015 3.jpg - 163.55 KB

Altra bella e soddisfacente variante era il pubblico, ancor più numeroso. Non dimentichiamoci che il mio paese Cavezzo conta 7000 persone comprese le frazioni...il che vuol dire che quando in piazza ne hai 2000, praticamente a parte anziani e bambini sono venuti tutti! :)


gru Cavezzo 2015 4.jpg - 59.55 KB

Quasi a fine discesa, distinguevo gia' chiaramente i sorrisi di chi mi aspettava a terra. Anche io ero felice.


gru Cavezzo 2015 5.jpg - 84.91 KB

Un po' di curiosita' tecniche sul funzionamento dei materiali di arrampicata, una foto assieme, due parole....anche questi dettagli hanno impreziosito l'evento che posso dire con orgoglio "ben riuscito".
Un grazie ovviamente a tutti quelli che erano dietro le quinte e che mi hanno permesso di realizzare la serata: Mauro Gualdi, Gianni di Foto Nelson, il dottor Gustavo Savino, i ragazzi della croce blu e della protezione civile, ed il mio amico vocalist Mattia Morselli di Radio Pico.








 THE JAMBO, Freestyle urban park, Bologna, Italia, 30-31 maggio 2015


the Jambo.jpg - 249.04 KB

Due giorni di arrampicata e dimostrazioni sul rotor, immersi nel mondo dei free-styler...dalle esibizioni delle cheerleaders, ai giocatori professionisti di freesby; il tutto passando per l'arrampicata.

Tanta roba insomma! non e' mancato nemmeno una piccola apparizione in merito, a Raiuno, visualizzabile a questo "link"








 CLIMBING YOUR BUSINESS WITH BONFIGLIOLI, Parma SPS, Italia, 12-14 maggio 2015


Location esterna stavolta per il rotor, che trova spazio fra i capannoni della fiera dell'automazione SPS a Parma.

io su rotor SPS parma.jpg - 233.78 KB

Complice il sole, le temperature estive, e le decine di ragazzi prevenienti dai vari istituti ed universita' della zona, l'evento fieristico assume l'aspetto di un divertente campo estivo, che devo dire ci sta propio bene se penso al mese scorso quando presentando lo stesso prodotto arrampicavo in giacca e cravatta!


rotor Parma sps.jpg - 145.05 KB

TV parma ha concluso il suo servizio sulla fiera inserendomi in "bandiera" negli ultimi 20 secondi di video:










 CLIMBING YOUR BUSINESS WITH BONFIGLIOLI, Hannover, Germania, 13-17 aprile 2015


rotor a rovereto.jpg - 240.14 KB

Il rotor e' un prodotto di ultima generazione, nato da un'idea di Climblock e spinto da un riduttore Bonfiglioli. Trova impiego nel settore dell'arrampicata, in specifico quale allenamento per essa, ma puo' essere utilizzato da chiunque, anche per diletto.


La mia collaborazione con queste due aziende consisteva nel presentare al pubblico la macchina, esaltarne le qualita', e coinvolgere il pubblico a provarla; tutto cio' presso la fiera internazionale della meccanica ad Hannover.


business man in arrampicata.jpg - 130.91 KB

Circa l'abbigliamento stavolta ho fatto un'eccezione alla regola, ovvero non ho utilizzato i miei soliti fuseaux anni '80...motivo di cio' e' che abbiamo deciso che per rendere la cosa piu' divertente sarebbe stato bello se mi fossi mimetizzato fra il pubblico e fossi apparso di tanto in tanto, come un qualsiasi profano che volesse per la prima volta cimentarsi in una prova di arrampicata!
Ecco spiegato perche' mi vedete arrampicare in giacca e cravatta! :D





Io potrei sembrare di parte a dire che e' stato piu' che un successo, ma vi giuro che non esagero se dico che la gente ferma al nostro padiglione intasava il traffico nella corsia!


stand bonfiglioli show.jpg - 101.65 KB


bonfiglioli infortunio fragole.jpg - 58.11 KB

Se vogliamo trovare una piccola nota negativa, c'e', e' questa:
non avevo mai spinto il mio corpo ad arrampicare 8 ore al giorno per 5 giorni consecutivi...e quindi anche per lui e' stata un po' una novita' insomma, dove tutto sommato non e' andata poi cosi' male...l'ultimo giorno solo, avvertivo un leggero fastidio all'avambraccio sinistro, non sono ben riuscito ad identificare cosa fosse, comunque in mancanza di ghiaccio gli ho appoggiato sopra un pacco di fragole congelate che ho trovato in cucina, e nel giro di qualche giorno a venire sono ritornato come nuovo!

Ah, vi segnalo questo " link " dove troverete un piccolo paragrafo che Bonfiglioli mi ha dedicato sul loro sito..
















Questo a seguito e' un altro video sul rotor, registrato durante un allenamento in palestra...io come vedete ci sto piu' che altro giocando, ma le potenzialita' di questo attrezzo sono davvero alte, in termini di allenamento della resistenza, in arrampicata. Una parete infinita a disposizione, totale sicurezza, possibilita' di allenarsi su lunghe distanze senza bisogno di qualcuno che faccia sicura.....da provare!











 FREE CLIMBING IN DISCOTECA Fonderia Italghisa, Reggio Emilia, 27 settembre 2014


fonderia italghisa 2.jpg - 152.50 KB



Una cosa che senz'altro fin dall'adolescenza turbava i miei pensieri...arrampicare in una discoteca! Troppo figo! Solo che e' sempre stato difficile riuscirci perche' oltre all'ambiente consono, vi era sempre il problema di riuscire a trovare un titolare di locale accondiscendente!

Poi la sorpresa: grazie alla mia amica Mary ed alcuni amici in comune, sono riuscito ad ottenere il permesso di "sfogarmi" sulla struttura della Fonderia Italghisa. Si, ho detto "sfogarmi" perche' avevo il bisogno di scaricare la voglia di arrampicare in discoteca accumulata in questi anni.....e cosi' durante la serata sono rimasto per piu' di due ore per aria!

Amo la discoteca quand'e' cosi'. Altrimenti mi annoia solo!



fonderia italghisa 4.jpg - 121.33 KB




fonderia italghisa 1.jpg - 127.82 KB




fonderia italghisa 5.jpg - 92.48 KB




fonderia italghisa 3.jpg - 170.26 KB













 2^ MEETING NAZIONALE DI STREET WORKOUT, Cervia, 7 settembre 2014             



bandiera Cervia2.jpg - 156.30 KB


Per il secondo anno consecutivo mi ritrovo a Cervia, all'annuale raduno nazionale di street workout. Mi domando per quanto tempo ancora resti "solo" un evento nazionale!

Pauroso come stia prendendo piede, veramente tanta gente presente, sia come atleti che come pubblico.



lanci mono Cervia 2.jpg - 49.83 KBsosp mono Cervia2.jpg - 44.49 KB





























Grazie quindi ai ragazzi che mi hanno invitato, dandomi la possibilita' di condividere con tanti appassionati quel po' che so in merito all'allenamento a corpo libero. E' stato un piacere esserci!

Chiunque gradisca prendere contatto con l'organizzazione o rimane aggiornato sugli eventi prossimi, puo' trovarli sulla pagina facebook CalisthenicsITALIA o Burningate



burningate Cervia 2.jpg - 157.32 KB

Io sono il quarto in basso da sinistra! Oppure il quarto basso da sinistra! :D come preferite! :D








 ARRAMPICATA ALLA GRU, 11 luglio 2014, notte bianca a Cavezzo (MO)

gru cavezzo start.JPG - 85.44 KB


Un calzino in volo funge da fischio d'inizio per questa fantastica serata...finalmente sono riuscito a realizzare un progetto che da anni portavo avanti nella mia testa, e da mesi nelle pratiche burocratiche per conseguirlo.


gru cavezzo 1.jpg - 183.14 KB

Ci tenevo che fosse il mio paese ad ospitare quello che potrebbe definirsi "il mio primo grande evento pubblico"....si perche' nelle piazze, nelle strade, non mi era mai capitato di fare qualcosa di "grande"...e questo lo e' stato, sotto tutti i punti di vista.

Parliamo infatti di una gru a torre, tipica da cantiere edile, alta 25 metri e con un braccio di 30...per uno sviluppo totale di 55 metri di arrampicata;


gru cavezzo 2.jpg - 135.38 KB

La gru era situata in piazza Matteotti, quello che si puo' definire il centro storico del paese, ancora fortemente segnato dal terremoto del 2012, questo cantiere come tanti altri testimonia la lotta quotidiana che tutt'ora si fa da queste parti per cercare di ri guadagnare una vita normale nella propia casa, col propio lavoro...infatti, al di la' dell'esperienza personale di arrampicare una gru, che ho fatto piu' che volentieri, il mio intento era quello di attirare seppur per un attimo l'attenzione su questa ricostruzione post-sisma, che purtroppo/per fortuna per la maggior parte delle persone e' solo un ricordo.


gru cavezzo piazza.JPG - 182.81 KB

Nonostante abbia avuto i permessi definitivi appena 5 giorni prima, e quindi tempisticamente fossi molto in ritardo per fare una discreta pubblicita' come l'evento avrebbe meritato, l'affluenza e' stata comunque molto generosa, qui sopra un'immagine della piazza mezz'ora prima circa dall'inizio dell'evento.
Un grazie di cuore anche agli amici di TRC Telemodena che propio in merito a questo mi hanno aiutato, con una breve intervista in diretta il giorno precedente l'evento, eccola:





gru cavezzo tato ele.JPG - 91.37 KB


Un po' insolito vedermi attrezzato anche con il caschetto, ma e' stato necessario rispettare alcune regole "di sicurezza" imposte dalla commissione, per poter avere il via libera;
tutto il materiale che ho utilizzato per la scalata e' stato fornito dalla ditta C.A.M.P.



gru cavezzo nonna.JPG - 207.25 KB


Per chi se lo fosse perso "in diretta", ecco il video della serata:









 TOGLIAMO LA MASCHERA ALL'UOMO RAGNO, 7 luglio 2014 a Villa Giardino, Cavezzo (MO)



togliamo maschera.jpg - 89.83 KB



Eh si...l'uomo ragno e' stato di parola e si è fatto togliere la maschera! Questo era infatti quanto promesso ai bambini che hanno partecipato alla serata di Villa Giardino a Cavezzo, i quali dopo aver assistito ad un'esibizione a mezz'aria senza corda ne protezioni, sono riusciti ad avvicinarlo sul palco.



uomo ragno villa giardino.jpg - 79.89 KBscalata villa giardino.jpg - 94.48 KB











































Dal momento che poi l'uomo ragno e' stato smascherato, e' seguita una dimostrazione di arrampicata sportiva "classica" ovvero fatta in regola con tutte le assicurazioni, gli strumenti e gli accorgimenti del caso, caschetto compreso.



uomo ragno centro anziani.jpg - 120.88 KB







 HANNO UCCISO L'UOMO RAGNO, Max Pezzali tribute, 10 giugno 2014 a RioMania, Rio Saliceto (RE)


uomo ragno riomania 1.jpg - 64.08 KBuomo ragno riomania 2.jpg - 76.19 KB
Sicuramente questo e' stato l'evento che sono riuscito ad organizzare piu' in fretta di tutti!
Sabato sera passeggiando per la festa della birra di Rio mi sono accorto che 3 giorni dopo ci sarebbe stato questo tributo agli 883, cosi' mi è venuta l'idea di fare questa cosa, domenica ho contattato il gruppo, lunedi' ne abbiamo parlato, e martedi' sera...eseguito! Figata!

E' sempre difficile mandare in porto questo genere di cose, soprattutto per quanto riguarda il farsi dare fiducia dall'organizzazione degli eventi, che solitamente alle cose un po' "strane", storcono sempre il naso per questioni di responsabilità. Quindi un grazie enorme anche a chi, dimostrandosi "avanti" e intraprendente mi ha dato fiducia e ha contribuito a realizzare questa cosa a mio dire divertente!

Spero di mandare in porto altri eventi del genere, e' stato un piacere collaborare con Matteo Magni, leader del gruppo, ed i suoi ragazzi.
Alla prossima!!









L'uomo ragno in azione:








 FREE CLIMBING STRIPTEASE, festa della donna, 8 marzo 2014 a La Degusteria




la degusteria 1.jpg - 110.65 KB


Si, avete letto bene... "striptease", ovvero spogliarello! Sapete come sono queste cose...subito mi avevano chiamato solo per arrampicare un po', per movimentare la serata,  poi col fatto che faceva parecchio caldo la' in alto, ho pensato di mio di togliermi la camicia...e quando l'alcol infine ha iniziato a fare effetto sul pubblico femminile sottostante, sono stato minacciato di togliermi anche il resto,  pena lancio delle stoviglie!!



la degusteria 2.jpg - 99.55 KB


La serata era sponsorizzata dagli amici del sexy shop Eros e Psiche di Mirandola (MO), questo il motivo per il quale ero munito di perizoma...preventivamente fornito perche' "non si sa mai" :D

Una cosa della quale sono sicuro, e' che non sono un ballerino e tanto meno uno spogliarellista, infatti all'inizio ero un po' titubante della cosa, poi avendola pensata abbinata all'arrampicata, e muovendomi quindi nel mio ambiente e non su di un palcoscenico, penso di essere riuscito a fare una cosa se non altro carina e divertente!

Sono anche riuscito a recuperare un video della serata, non di qualita' sopraffina ma sufficiente per sentire il clima della serata, eccolo:










Nei giorni seguenti sono stato come consueto ormai, a raccontare la mia avventura "spogliarellistica" a TRC da "Aghe' Barbi Show", dove nell'occasione abbiamo anche parlato degli ultimi Guinness fatti a in Giappone e Cina fra il 2013-14









 GUINNESS WORLD RECORD, Cina, Shanghai, cctv, 31 gennaio - 5 febbraio 2014



Cina, un anno dopo. Vengo riconvocato dalla stessa rete televisiva per "nuove sfide".
Ho messo "nuove" fra virgolette perche' in realta' le prove saranno molto simili a quelle dello scorso anno, cambia pero' sicuramente la citta' adesso che sono ospite qui, a Shanghai.



shanghai.jpg - 118.06 KB



La trasmissione verra' mandata in onda in occasione del capodanno cinese, e siccome iniziera' quello che chiamano "l'anno del cavallo", tutto lo show sara' basato appunto sul cavallo, che un po' mi spiace...non perche' io abbia qualcosa contro i cavalli ma perche' questo comporta di lavorare in ambienti aperti, quindi freddi, umidi...tutte cose che poco si addicono al fine di ottenere una buona prestazione fisica..




bighe shanghai.jpg - 96.56 KB


Nonostante il freddo, ho mantenuto ancora una volta il mio stile in fuseaux ed a petto nudo, ammetto che stavolta e' stata dura...rimanere ore a 5 gradi di temperatura vestiti cosi', e' stato forse piu' difficile che fare la prova stessa!!
Prova come dicevo molto simile a quella dello scorso anno, quando mediante una barra di legno arrampicai col solo uso della braccia, 4 metri verticali. Stavolta invece sono 7.

Qui sotto il fermo immagine esatto di quando il giudice della Guinness Marco Frigatti dava il via alla mia prova:



bar climbing shanghai.jpg - 115.80 KB


Trovandomi a competere con lo stesso avversario dell'anno scorso, ero abbastanza in tensione; immaginavo che sicuramente lui, informato della sfida, si fosse ben allenato, per tempo, cosa che io purtroppo non sarei riuscito a fare nemmeno volendo perche' di questo show sono stato informato con solo 3 settimane di anticipo.

Fortunatamente, la mia preparazione era sufficiente per gareggiare, e non solo, ho vinto! Con un distacco di circa 5 secondi ho salito il percorso prima di lui, ed alla fine, tra fuoco e fiamme e' stata l'Italia ad alzare le braccia al cielo.

In quel momento ho ufficialmente conquistato il mio terzo Guinness World Record:



guinness bar shanghai.jpg - 112.76 KB


qui il video:



autografo shanghai.jpg - 95.75 KBE' stata una bella, forte, piacevole emozione!
Nonostante parecchie cose avessero un sentore piuttosto avverso, alla fine l'avevo spuntata. Fra le due, sicuramente questa era la prova piu' impegnativa.

Anche dei cinesi, non posso parlare male, nonostante gli abbia vinto in casa, avevo molti sostenitori fra loro, anche alcuni militari presenti mi hanno chiesto l'autografo! :) :)

Mi vien da ridere perche' io non mi ritengo affatto uno da autografo, eppure, qui in Cina succede spesso. Vabbe', firmiamo pure!!









La seconda prova che mi aspettava, era la mia classica: la scala arrampicata con un braccio. Sicuramente una prova nella quale mi sentivo piu' a mio agio, ma non dimentichiamoci delle "precarie condizioni ambientali" (freddo), e del fatto che ero gia' stanco dall'altra prova appena fatta....ed il mio sfidante invece era riposatissimo e anche piuttosto forte: un monaco shaolin!



attaccapanni shanghai.jpg - 51.51 KBingresso cavallo shanghai.jpg - 73.32 KB




















No, quello qui sopra non e' ne un attaccapanni ne cappuccetto rosso...e' che nelle pause tra le prove mi buttavano addosso un po' di giacche per cercare di mantenere una temperatura corporea decente!! Avevo un po' di sollievo sotto ai riflettori, quelli scaldavano, un pochino...

All'ultimo momento mi si e' sciolta un po' la tensione quando mi hanno detto che il monaco aveva.....rinunciato alla sfida! Non so perche', non ha dato spiegazioni di rilievo, solo che preferiva non prendere piu' parte alla competizione. Cosi', a quel punto era una sfida contro me stesso, avrei dovuto "solo" battere il mio precedente record di 38 gradini, fatto un mese prima a Tokio, in Giappone.

Potevo non battermi??

Potevo non fare meglio??

Avrei potuto! Effettivamente ci credevo poco anche io ma.....se lo dicono i giudici che ne ho fatto uno in piu' e che il record adesso e' di 39...fidiamoci!! ;)



guinness  scala shanghai.jpg - 162.76 KB


qui il video:









 PEOPLE'S AWARD 2013, Giappone, Tokyo Asahi tv, 31 dicembre 2013



Una fine dell'anno mooolto fuori dalla norma, o perlomeno dalle abitudini: sono a Tokyo, citta' con 14 milioni di abitanti, vale a dire 28 milioni di braccia a disposizione...ma nonostante cio' hanno deciso di invitare le mie, direttamente dall'Italia.

Invito accettato piu' che volentieri!




asahi tv cartoni.jpg - 89.78 KB

Eccomi cosi' in un attimo (si fa per dire...14 ore di aereo!!) catapultato nel mondo dei cartoni animati! Eh si, perche' sono proprio nel cuore del Giappone manga, quello che ha sfornato boh, praticamente tutti i cartoni che guardavo...dall'Uomo Tigre a Lupin passando da Candy Candy al Capitan Harlock...e questi sono giusto i primi 4 dei quali mi capita di leggere qui in giro....EMOZIONE!!




asahi tv intervista.jpg - 61.85 KBasahi tv massaggio.jpg - 30.32 KB














Tra un'intervista ed un massaggio, il tempo passa in fretta e ben presto finisce la pacchia dei primi giorni da turista...e' ora di andare negli studi ed iniziare a produrre qualcosa!!
 PS: degna di lode la massaggiatrice...e' la prima volta che una televisione ha cosi' cura del mio braccio! :D





asahi tv bandiera.jpg - 165.10 KB

In pieno cazzeggio fra il 10° ed il 15° gradino......dai su', non in totale cazzeggio, in fondo un giro sulla scala dovevo farlo per accertarmi che tutto fosse pronto per la prova...e gia' che c'ero, nel ridiscenderla mi sono concesso una bandierina portafortuna!



asahi tv bacio.JPG - 61.25 KB

Questa e' la scenetta che piu' mi diverte di tutto lo spettacolo...ragazze dal pubblico, invitate ad avvicinarsi iniziano a toccarmi il braccio ed a commentare...io non capivo assolutamente nulla, ma appena incrociato lo sguardo con una mi lascio andare in un bacio soffiato :) scoppia l'ilarita' ed i cuoricini in sovraimpressione! :)

Cerco di raccontarvela al meglio perche' purtroppo per questioni di copyright il video di questo show non posso condividerlo pubblicamente; anche queste immagini a dire il vero sarebbero tabu', ma confido sul fatto che non farete la spia! ;)



asahi tv coriandoli.jpg - 149.75 KBasahi tv guinness e sfidanti.jpg - 142.97 KB
























Eeee Pufff! un'esplosione di coriandoli, stile carnevale di Venezia, ha ufficializzato la mia vittoria:
38 gradini arrampicati con un solo braccio! Tanti...iniziano ad essere tanti; muscolarmente sono arrivato alla fine abbastanza provato, e la pelle della mano era comunque al limite. Se avessi dovuto sostenere qualche altro lancio, ammesso di farcela fisicamente, non penso che la pelle avrebbe retto. I miei sfidanti non hanno fatto comunque meglio, nemmeno l'ex atleta (in foto alla mia destra) So Takei.
E' andata bene! 
Mi ritrovo fra le mani anche il nuovo libro della Guinness, peccato solo che sia scritto in giapponese...mi limitero' a guardare le figure, sara' un po' come ritornare bambino! :)
Come dicevo prima, questo e' il massimo che posso condividere di quanto avvenuto in Giappone; purtroppo severi copyright mi impediscono di pubblicare il video; spero che col tempo magari le cose possano cambiare, nel frattempo per farmi perdonare voglio mostrarvi un'immagine in esclusiva:

Il pigiama giapponese, gentilmente fornitomi dall'hotel presso il quale soggiornavo:
:D


asahi tv pigiama.jpg - 73.69 KB


Pigiama a parte, lascio la terra del sol levante con un gran bel ricordo in mente. Spero di tornarci presto.



asahi tv win.jpg - 139.48 KB







 MEETING NAZIONALE DI STREET WORKOUT, Cervia, 8settembre 2013            


Prima volta in Italia per questo tipo di evento, ovvero un raduno di street workout, letteralmente "allenamento da strada".
Chi si dedica a questo sport infatti non ha necessita' di palestre o attrezzature tecniche particolari ma utilizza cio' che solitamente si incontra in ambiente urbano, come barre orizzontali o verticali che qui per l'occasione sono state riprodotte in un'unica struttura.

Ho accettato molto volentieri l'invito a partecipare, e' stata una bella occasione per scambiare pareri, opinioni e soprattutto conoscere dal vivo un sacco di ragazzi con i quali fino ad allora avevo avuto a che fare solo virtualmente.


bandiera cervia.jpg - 67.81 KBacqua cervia.jpg - 44.92 KB

Forse fra loro c'è anche chi un giorno mi fara' le scarpe in qualche mio record!
Ho visto ragazzi veramente forti...in alcuni esercizi veramente superiori alla media...e a me! Complimenti a tutti!

appesi cervia.jpg - 206.17 KB

..c'e' chi ha gli amici del cuore e chi gli amici del braccio... ;)

bandiera Cervia.jpg - 153.78 KB

Per rimanere aggiornati su altri eventi del genere in Italia potete contattare la pagina facebook CalisthenicsITALIA

raduno cervia settembre 2013.jpg - 141.08 KB






 RED OR BLACK, tutto o niente! Italia, Raiuno, 5 aprile 2013


A Rai Uno non c'ero ancora stato! :) eheheh figo!
La televisione per la maggior parte delle persone e' solo quella scatola che ti porta dentro casa delle immagini e puo' piacere o non piacere....a me personalmente non mi ha mai esaltato troppo...ma devo dire che vivendola dietro le quinte, mi sto sempre piu' ricredendo perche' sono sempre ottime occasioni per conoscere gente simpatica e a volte stravagante, con la quale e' piacevole passare tempo. E questa e' stata una di quelle volte.



sandro red or black.jpg - 70.84 KBgobbo red or black.jpg - 52.24 KB
















Il mio amico/sfidante Sandro, campione ed                                        Qui sopra un tipico esemplare di "farfalla rossa emiliana"
insegnante di arrampicata austriaco                                                     in volo negli studi di Cinecitta' ;)

                                                                                                                                                                                                           




frizzi red or black.jpg - 71.00 KBcirilli red or black.jpg - 63.19 KB



















Mitico Fabrizio Frizzi!! :)                                                                           Gente seria! soprattutto il Gabriele Cirilli!                                                                                               




Il video della serata:








 GUINNESS WORLD RECORD, Cina, Pechino, cctv, febbraio 2013



cctv.jpg - 45.56 KB
Come dicono loro...." l'italiano col blaccio folte e' allivato ". Eh si! Sono a Pechino, negli studi della piu' grande rete televisiva della Cina, la CCTV.
L'obiettivo e' lo stesso dell'ultima volta ad ottobre in Italia....dare il meglio di me nell'arrampicata ad un braccio, ed avere quindi la meglio sui miei tre sfidanti! eh si, ben tre cinesi infatti attentano al mio primato.....vediamoli in faccia:


sfidanti confronto mani.jpg - 51.53 KBcostruzione scala.jpg - 48.23 KB


















Sono tre ginnasti, al momento parte integrante della squadra olimpionica cinese. Sinceramente non ricordo i nomi ma so chi sono...tutti e tre sono reduci dalle olimpiadi di Londra 2012 ed hanno conquistato una medaglia d'oro alla parallele, una d'argento agli anelli ed una di bronzo alla sbarra......che dire, mi devo impegnare mi sa!!

Giocavamo a cercare sulle nostre mani i segni degli allenamenti, i calli, i piccoli infortuni e lesioni della pelle si somigliano...sintomo di allenamenti simili. Peccato non saper parlare un po' il cinese, sono convinto che ci sarebbero tante cose interessanti da dire...

La scala e' "la solita", non presenta nessuna variante rispetto all'ultimo Guinness in Italia se non che stavolta giochiamo indoor, dentro agli studi. Cio' un po' limita la lunghezza della scala, che per questo motivo e' stata costruita appena un gradino superiore all'attuale record da battere: 36.
Stavolta i gradini da arrampicare con un solo braccio devono essere 37 per poter fare un nuovo Guinness World Record.

sfidanti one arm.jpg - 60.11 KBmano ferita.jpg - 50.97 KB


















Ne sono successe di tutti i colori durante questo Guinness! Fortunatamente i miei sfidanti non sono riusciti a fare meglio di me, io stesso pure ho faticato a fare meglio del mio precedente record di 36 gradini:

Al primo tentativo sono partito come di consueto con il braccio destro, senz'altro il mio piu' prestante in quest'esercizio....la sfortuna ha voluto pero' che all'incirca al dodicesimo gradino la corda di sicurezza mi si e' incastrata fra le dita e dopo alcuni altri lanci l'impiccio che mi procurava mi ha fatto cadere. Un po' di rabbia ma poco male, il giudice mi da un secondo tentativo:
decido di usare il braccio sinistro che nonostante non sia il favorito ritengo in grado di fare l'esercizio....e cosi' sarebbe stato, infatti col braccio sinistro sono arrivato fino al trentaquattresimo gradino, dove la sfortuna ha voluto che mi ferissi, come si vede dalla foto mi si è staccato completamente un callo....una ferita grande circa come due euro, non troppo dolorosa ma sufficientemente sgradevole da mettere fuori gioco il braccio......adesso rabbia e tensione salgono, il giudice mi da un terzo ed ultimo tentativo:
torno ad utilizzare il braccio destro che appena dieci minuti prima avevo usato per il primo tentativo.....e' stata veramente dura salirla tutta quella scala! Le condizioni stavolta non erano per niente ottimali ma......ce l'ho fatta!!

Guinness conquistato fra le urla del pubblico.

guinness one arm.jpg - 178.29 KB



Il video del Guinness di arrampicata a un braccio:








Ed in teoria, qui avrebbe dovuto concludersi la mia avventura in Cina.....invece no! Si continua con un colpo di scena:
Il giorno seguente vengo sfidato da un ragazzo, cinese, campione di una certa specialita' che chiamano "bar climbing".........in sostanza l'esercizio consisteva nel salire 4 metri verticali il piu' velocemente possibile, impugnando una barra di legno fra le mani, la quale per tutta la lunghezza del percorso doveva esser fatta progredire verticalmente dandosi uno slancio verso l'alto.
Una foto vale piu' di mille parole:


bar climbing.jpg - 116.31 KB


Le sfide mettono sempre appetito e gia' pregustavo mentalmente la bella figura che potevo fare accettando di sfidarlo...nonostante la stanchezza dal giorno prima, nonostante non avessi alcuna dimestichezza con quell'esercizio e soprattutto nonostante la ferita fresca alla mano sinistra! :/


bar climbing attesa.jpg - 73.62 KBragazze pon pon.jpg - 63.54 KB



















Non potevo tirarmi indietro! un italiano, in Cina, sfidato....se avesse rifiutato non sarebbe stato degno di rientrare in Italia! :)
E allora ho accettato....tutto sommato l'esercizio era di veloce esecuzione e non avrei dovuto soffrire per molto alla mano...di certo non sarei morto per quello e potevo dire d'averci provato!

Per tutelarmi un po', mi sono avvolto del nastro alla mano ferita, per simmetria poi me lo sono avvolto anche all'altra, cosi' non sembrava che avessi un problema, sembrava fatto apposta...mi piaceva di piu', non amo fare la vittima!

Poi boh....da qui in poi e' stato tutto un attimo.....da dietro le quinte con le ragazze pon pon sono passato al palco dove il manager col cappello bianco mi attendeva con la barra di legno e il barattolo della magnesite, ed infine davanti alle telecamere...e quindi per la seconda sera davanti a 400 milioni di cinesi e..............ci sono riuscito! CI SONO RIUSCITO!

non ci credevo....stanco, ferito, inesperto dell'esercizio, sono riuscito comunque a batterlo! Forse non era cosi' campione come lo hanno descritto....o forse non e' riuscito a dare il suo meglio.....non so! E sinceramente non mi importa, sono riuscito a conquistare il secondo Guinness in due giorni! sfidato a sorpresa!


E' il caso di dire: ITALIA - CINA  2-0

bar climbing tutti.jpg - 198.33 KB



Il video del Guinness di arrampicata con la barra di legno:






E non posso omettere di condividere quest'altro video fuori onda: buffo come i cinesi volevano fotografarmi la mano e le braccia! :D









Qualche tempo dopo, il 30 aprile 2013 ero come di consueto ospite dell' "Aghe' Barbi Show" dove ho dato ai modenesi gli ultimi ragguagli circa i record in Cina e il successivo programma "Red or Black" su Raiuno.









 CONCERTO aiutiAMOci ALLA SALA ESTENSE, Ferrara, 11 gennaio 2013

                                                                  sala estense ferrara locandina.jpg - 59.84 KB

Una volta tanto, i social network diventano dei buoni strumenti per delle cose utili! E' stato infatti grazie al piu' noto, Facebook, che sono entrato in contatto con i ragazzi della vicina provincia di Ferrara, anche loro duramente colpiti dai terremoti della scorsa estate; grazie alla loro pagina"aiutiAMOci", da subito si sono mobilitati per condividere le piu' differenti richieste di aiuti, cercando di sostenerle con tutti i mezzi...proprio come questo concerto, il quale incasso e' stato interamente  devoluto alle famiglie piu' in difficolta'...che sono ancora purtroppo tante.


foto Milko Marchetti                                                                                 foto Veronica Bonora
sala estense monologo.jpg - 30.10 KBsala estense acqua.jpg - 48.27 KB


















La mia vera aspirazione per quella sera sarebbe stata chiacchierare con il pubblico (come ho fatto) nel mentre che passeggiavo sopra le loro teste...infatti per come e' strutturata, la sala Estense si sarebbe prestata molto a questa attivita' verticale.....purtroppo il responsabile della sicurezza non ha voluto darmene il permesso e cosi' mi sono accontentato della struttura che vedete in foto....giusto per staccare un po' i piedi da terra e fare qualcosa....come bere da una bottiglietta d'acqua stando appesi a due dita.. :)


foto bellamerighi                                                                                       Ella Armstrong, foto Veronica Bonora
sala estense ella armstrong.jpg - 50.17 KBsala estense by bellamerighi.jpg - 31.49 KB






















 LA BEFANA CLIMBER, Cavezzo (MO) 6 gennaio 2013


befana.jpg - 50.89 KB
Una befana un po' particolare a Cavezzo quest'anno! eh si, una befana che arriva dall'alto ma senza scopa, gironzolando sui "soffitti" dei container. Gia', perche' siamo nel nuovo centro commerciale post terremoto di Cavezzo; i commercianti che han perso i loro locali a causa sisma, in quest'ambiente possono continuare la loro attivita'...e lo scorso 6 gennaio non han mancato di organizzare una festa di epifania in piena regola!

Niente di speciale dopotutto, qualsiasi arrampicatore avrebbe potuto cimentarsi in quest'impresa di consegna-calze verticale....ma sono felice che sia toccato a me!

Distribuire le calze ai bimbi del mio paese e' stata una bella soddisfazione, per tutto il giorno ho visto piccoli occhi sbalorditi che monitoravano attentamente tutti i movimenti della "befana".. :)









Il giorno seguente la Gazzetta di Modena mi ha smascherato, ritraendomi in abiti borghesi in mezzo ad alcune bimbe....per fortuna non hanno fatto il mio nome, l'identita' della befana e' rimasta percio' ignota ai minori di 10 anni, che di quel giorno possono dire "ho visto la befana volare"


befana gazzetta.jpg - 329.47 KB















































 LO SHOW DEI RECORD, Italia, Canale 5, 25 ottobre 2012


Ma pensa un po' dove il destino mi ha portato stavolta! e pensare che appena fino a qualche mese fa' ero sicurissimo che non avrei mai ufficializzato un record! perche'?


b.jpg - 52.50 KBa.jpg - 24.23 KB


Gia' un dieci anni fa, quando accennavo i primi esercizi, quando lo facevo cosi' tanto per fare, per imitare i film di Bruce Lee che guardavo, avevo notato che rispetto ai miei amici avevo una marcia in piu' negli esercizi a corpo libero; di fama conoscevo gia' la Guinness World Record e tra me e me fantasticavo su chissa' che impresa potevo tentare per farne parte!

Il mio entusiasmo pero' si è spense ufficialmente alcuni anni fa quando, consapevole del mio potenziale ho provato a propormi ma mi scontrai con interminabili pratiche burocratiche, documenti in inglese da tradurre minuziosamente per capirci qualcosa, e un sacco di soldi da spendere!

Dentro di me dissi poche ma sagge parole: 
<Ma vaffanculo, chi me lo fa fare...tutto cio' non merita il mio tempo! Andare sul Guinness non è indispensabile> e rinunciai.


lato volo.jpg - 49.78 KB

Oggi mi trovo qui invece: negli studi Mediaset a registrare il mio Guinness!! il mio PRIMO Guinness, oserei dire! :)
Be', mi ha fatto proprio piacere riaprire questo cassetto che avevo chiuso col lucchetto ed averne fatto uscire il sogno di Tazio di 10 anni fa!


fronte mani.jpg - 52.02 KB



Qui sotto il video:






modena today record.jpg - 69.32 KB






















Anche in quest' occasione non posso non ringraziare la giornalista Gaia Ferri che di nuovo si e' prodigata per diffondere il mio operato verticale tramite ModenaToday!

Le farfalle ringraziano! ;)

la foto e' firmata Alfredo Martinelli





Ho colto poi l'occasione di questo Guinness per fare un giro in trasmissione da Andrea Barbi e raccontare un po' ai modenesi le mie ultime "progressioni verticali"








 CONCERTO "ZONA ROSSA Rock festival" San Prospero (MO), 14 ottobre 2012


Tazio Il Biondo che partecipa ad un concerto! e' un po' come dire di un ginecologo che partecipa ad una gara di tiro con l'arco....non c'e' nulla di male nel farlo, ma non vedo dove stia il nesso fra le due cose!!

In effetti il mio compito non era cantare, suonare o peggio ballare, io dovevo dedicarmi alle "americane" cioe' alle strutture del palco addette a sorreggere gli impianti:


zona rossa forconi.jpg - 93.16 KBzona rossa mono.jpg - 73.88 KB


L'idea di organizzare un concerto benefico pro-Emilia e' stata del cantante Nevruz, fulcro della serata, attorno al quale si sono alternati Elio, non con le classiche "Storie Tese" ma col suo nuovo progetto Fu-turisti; gli storici Area, e l'irriverente Pino Scotto!
A condurre la serata si sono alternati l'attore toscano Sergio Forconi, Fabio Federici, Andrea Barbi e Alessia Merz.

Insomma, una serata alternativa, proprio nella zona del "cratere sismico", la zona piu' fortemente colpita dai terremoti di fine maggio.
Obiettivo della serata era appunto raccogliere fondi a favore delle famiglie piu' in difficolta'.


zona rossa bandiera.jpg - 95.14 KB
Non mi sono solo limitato a passeggiare sopra le teste dei cantanti e dei presentatori, gia' che c'ero ne ho approfittato per dire la mia:

in questo frangente stavo rappresentando l'Emilia, me lo ero anche scritto sulla canotta che poi per simboleggiare il terremoto ho martirizzato a colpi di forbici!
Con la bandiera a palloncini tricolori ho espresso il mio pensiero, che credo sia condiviso da tutti quelli che han subito il terremoto: vorrei che l'Italia sostenesse l'Emilia...come vorrei che avesse sostenuto l'Aquila qualche anno fa!
Vorrei che almeno nelle situazioni di emergenza qui maiali che ci governano da Roma la smettessero di vivere sulle nostre spalle e fanculo alla burocrazia, dessero degli aiuti concreti subito!
Ecco, questo era il mio pensiero...spero d'esser stato abbastanza chiaro... :)


zona rossa pino.jpg - 75.37 KBtazio-elio 400.jpg - 35.46 KB
  Pino Scotto                                                                                                Elio







 CAMPAGNA ANTICRISI, Carpi (MO), giugno 2012


      cattura.png - 131.28 KB                       















  Eh si,tra crisi e terremoti qua in pianura siamo messi piuttosto da schifo ultimamente,comunque la fantasia non ci manca! Infatti in un afoso pomeriggio di fine primavera mi sono cimentato in una giornata da...barbone,power barbone:
elargivo uno spettacolino di human-flag agli autisti fermi al semaforo e ne ricavavo piccoli gratificanti ringraziamenti economici. Una media di 7.5 euro all'ora,questa e' la cifra,con picchi anche di 10....e sono convinto che se valutassi la location in base ai punti di maggior traffico potrei anche realizzare qualcosa di piu'!

L'immagine dell'evento,immortalata da Enrico Bergamini e' visibile per intero cliccando "qui".









papillon_icon.png - 1.38 KB POWERSHOW al Power Powder Contest, La Thuile (AO), gennaio 2012


pan thuile.jpg - 61.46 KBscala thuile.jpg - 56.37 KB













Il powershow in questione e' stato parte integrante del raduno boulder "Power Powder Contest",giunto alla sua seconda edizione.
Seconda edizione capitanata dal rosso Gabriele Moroni per quanto riguarda la tracciatura dei blocchi da arrampicare; Maurizio Zanolla ( alias Manolo ) invece, infondeva nell'aria quel tocco di esperienza vintage che non guasta mai!





Ed io? io ero addetto alla parte "fashion" ,come descrivono le foto, ho spaziato un po' per tutti quelli che sono gli esercizi inerenti all'arrampicata,estremizzandoli un po' nel mio stile. Carino anche il video che segue,registrato al volo da un amico...uno breve spezzone del mio monologo su "come prendere per il culo la forza di gravita'"








papillon_icon.png - 1.38 KB WETTEN DASS, lo "scommettiamo che" tedesco, Lipsia, Germania, novembre 2011


wetten power 450.jpg - 83.19 KB
Il Wetten Dass! Che figata...mi ci son proprio divertito! non avrei mai detto che in un programma straniero, sapendo a malapena un po' di inglese, sarei riuscito a cavarmela cosi' bene!

Merito tanto di Michelle che mi ha fatto sentire a mio agio, io di mio ero comunque tranquillo perche' consapevole di avere abbastanza power per poter fare quello che mi chiedevano...sono anche riuscito a tener testa al "biondone" nella foto, che non mancava un'occasione per prendere in giro gli italiani!

In questo particolare momento lui mi diceva di non credere ch'io fossi in grado di arrampicare con un braccio solo perche' gli italiani sono solo "mangiaspaghetti" ,al che rispondo:
"Look, this is spaghetti-power!"
"Guarda, questa e' la forza degli spaghetti!"




volodymyr klyko 225.jpg - 52.78 KB                      Volodymyr Klyčko                                  Michelle Hunziker                                Justin Timberlake



braccio 450.jpg - 74.21 KBshow 450.jpg - 61.14 KB



E' stata dunque una prima, bella, importante...ma soprattutto divertente serata! Guardarsi il video vale piu' di mille altre foto:





La trasmissione in Italia era visibile solo tramite Sky, percio' non tutti sono riusciti a vedermi in diretta, molti amici o conoscenti hanno appreso di questa mia trasferta dai giornali locali; ecco un articolo della Gazzetta di Modena:

gazzetta 800.jpg - 189.91 KB



Nei giorni successivi sono poi riuscito ad entrare nelle case dei modenesi anche tramite il talk show piu' seguito d'Emilia: L'aghe' Barbi Show